il massiccio del Gran Sasso

Il Gran Sasso d'Italia è il più alto massiccio montuoso degli Appennini esso è contenuto interamente nella regione Abruzzo tra le province de L'Aquila, di Teramo e di Pescara. Delimitato nei territori di Pietracamela, le Gole di Popoli, dalla piana di Assergi e il Lago di Campotosto. Considerando i punti più distanti, il Gruppo del Gran Sasso misura circa 50 km di lunghezza e 10 km di larghezza, dove l’altipiano di Campo Imperatore è il centro del massiccio circondato dalle più alte e splendide vette. Insieme al massiccio della Laga è tutelato con l'istituzione del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Il massiccio è orientato da nord-ovest a sud-est, delineato da due sottocatene principali parallele: la prima, più settentrionale, si estende dal monte Corvo (2623mt) al Vado di Sole. La sottocatena meridionale si estende dal Passo da monte S. Franco (2132mt) al monte Capo di Serre (1771mt), oltre vi è una zona chiamata dei contrafforti, caratterizzati da numerosi rilievi tra cui monte Bolza (1904mt), monte Cappucciata (1802mt) fino alle Gole di Popoli. Le cime maggiori si trovano nella sottocatena settentrionale: il Corno Grande la vette più elevata del massiccio, è costituita da tre vette principali: quella orientale (2903mt), la centrale (2893mt), quella occidentale (2912mt, la vetta più alta di tutto Appennino), il Torrione Cambi (2875mt) e il Corno Piccolo (2655mt). Incastonato dentro una conca e protetto dalle tre vette che costituiscono il Corno Grande si trova il Ghiacciaio del Calderone, il più meridionale dei ghiacciai europei.  Altri rilievi principali in ordine di altezza sono: Pizzo Intermesoli vetta meridionale (2635mt), monte Corvo (2623mt), monte Camicia (2564mt), monte Prena (2561mt), Pizzo Cefalone (2533mt), monte Aquila (2494mt), Pizzo Intermesoli vetta settentrionale (2483mt), monte Infornace (2469mt) e infine la cima delle Malecoste (2444mt). C’è da dire comunque che nel massiccio sono presenti almeno altre 23 vette che superano i 2000m.

Bivacco Bafile
Corno Grande vetta Occidentale
via cresta Ovest
il Sassone
monte Aquila
monte Brancastello
monte Camicia
monte Corvo
monte Prena
monte Tremoggia
Passo della Portella
Pizzo Intermesoli
parete nord monte Camicia
Pizzo San Gabriele
sella del Brecciaro
vetta NE monte Portella
via direttissima
Maurizio Cianfarani - trekking2000