i Colli Albani

I Colli Albani sono un gruppo di rilievi che si innalzano nella a sud-est di Roma, costituiti dalla caldera e dai coni di un antico vulcano Laziale dell'Era Quaternaria, ne rimangono tracce ben visibili nei bellissimi laghi di Albano e Nemi formatisi da due dei suoi numerosi crateri.Tutto il territorio dei Castelli Romani è un'area di natura vulcanica, originata dal collassamento del citato vulcano migliaia di anni fa; la bocca principale occupava l'intera aerea dei Castelli, che in seguito collassò dando origine a varie bocche secondarie, la più importante era l'attuale Monte Cavo (949 mt). Le altre bocche minori del vulcano, sono divenute dei bacini e la maggior parte sono stati prosciugati nel corso dei secoli. La cime più elevate dei Colli Albani le troviamo tra i comuni di Rocca di Papa, Velletri e Lariano e sono le seguenti: Maschio delle Faete (956mt), Monte Cavo (949mt), Monte Peschio (939mt), Colle Jano (938mt) e Maschio d'Ariano (891mt).

lago di Albano
colle Jano
Maschio d'Ariano
monte Cavo
Maurizio Cianfarani - trekking2000