Notizie & Consigli Utili
 

Home Page

Monti Parchi & Riserve Naturali

Escursioni Compagni di Bivacco

Escursioni in Programma

Prossimi Eventi

Contattami

 
Difficolta Escursionistiche

I percorsi escursionistici sono classificati in base alla loro difficoltà, attraverso quattro sigle adottate dal CAI.

"T" TURISTICO

Percorsi su strade sterrate, mulattiere o larghi sentieri, prevalentemente in zone pianeggianti o collinari, con brevi percorsi segnalati molto bene e, in genere, non vi sono grossi problemi di orientamento.

"E" ESCURSIONISTICO

Percorsi che si svolgono su terreni solitamente segnalati. Possono esserci brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati ma, comunque, senza pericoli. Si sviluppano anche su terreni senza sentieri, pendii ripidi, passaggi o tratti brevi su roccia, comunque nè faticosi nè impegnativi, grazie alla presenza di varie attrezzature (cavi, scalette o pioli) che, però, non richiedono l'uso di equipaggiamento specifico. E' richiesto un minimo senso di orientamento, una certa conoscenza ed esperienza dell'ambiente montano, un buon allenamento alla caminata e calzature ed equipaggiamento adeguati.

"EE" ESCURSIONISTI ESPERTI

Percorsi generalmente segnalati che richiedono una buona capacità nel muoversi su terreni particolari ed un ottimo senzo di orientamento. Sentieri su terreni impervi come pendii ripidi, scivolosi, roccia o misto di roccia ed erba. Itinerari vari, a quote relativamente elevate, generalmente oltre i 2000 metri (pietraie, pendii aperti senza alcun punto di riferimento, ecc). Tratti rocciosi, con lievi difficoltà tecniche. Necessitano di una elevata esperienza di montagna ed un'ottima conoscenza dell'ambiente alpino; è richiesto, inoltre, l'uso di equipaggiamento e attrezzatura idonea ed un'ottima preparazione fisica.

"EEA" ESCURSIONISTI ESPERTI CON ATTREZZATURA

Si tratta di percorsi svolti prevalentemente su vie ferrate, è richiesta un'ottima preparazione fisica, un'elevata esperienza dell'ambiente alpino; è richiesto, inoltre, equipaggiamento, attrezzatura ed una adeguata conoscenza ed uso dei dispositivi di sicurezza come moschettoni, dissipatori, imbrago, ecc...

 
Alcuni consigli utili per una perfetta escursione
  1. Non effettuare mai escursioni da soli; contrariamente solo se si ha la massima padronanza dei luoghi da esplorare e con i dispositivi ed attrezzature idonei per l'escursione.
  2. Attrezzarsi con bevande, cibo e vestiario in base al tipo di escursione da effettuare.
  3. Effettuare preventivamente una buona preparazione fisica per non trovarsi mai in difficoltà.
  4. Non effettuare mai un'escursione che va oltre le proprie capacità fisiche.
  5. Non partire mai con condizioni meteo avverse.
  6. Lasciare informazioni a terzi sulla zona scelta per l'escursione.
  7. Non cambiare mai l'itinerario scelto e se possibile non lasciare mai i sentieri segnati.
  8. Mantenersi sempre in contatto, anche solo visivo, con i compagni d'escursione.
  9. Utilizzare sempre bussola, mappe dettagliate della zona o GPS.
  10. Informarsi sempre in anticipo sui luoghi dell'escursione.