monte Semprevisa 2012
Per la prima uscita escursionistica del 2012, si è scelta la vetta del monte Sempreviva, punto di partenza sempre da Bassiano sentiero n°10. Percorrendo la faggeta fino alla fonte Sant’Angelo prima sosta obbligata, poi la strada sterrata fino al rifugio e arrivati al tornante,si affronta il canalone fino a raggiungere la sella del Semprevisa; qui sulla (schiazza di Paolone) seconda sosta e un piccolo snack per recuperare le forze. Da qui troviano le ultime chiazze di neve (non molta) che ci accompagnano fino alla vetta, anche se in alcuni punti si affonda fino alle ginocchia. L'escursione continua e si giunge ad effettuare la terza sosta sul belvedere del Semprevisa, peccato che le nuvole basse e la forchia non ci permettono di godere dello splendido panorama. Si riprende il cammino e con altri in quindici minuti circa si è in vetta al Semprevisa.
foto inizio escursione - Giulio-Danilo-Maurizio
verso fonte Sant'Angelo
fonte Sant'Angelo
si lascia la fonte Sant'Angelo
verso la sella della Semprevisa
un mare di nuvole
vista sul rifugio Sant'Angelo
la prima neve sulla sella della Semprevisa
uno sguardo a Campo Rosello
sulla sella della Semprevisa
la schiazza di Paolone
verso il belvedere
sulla neve verso il belvedere
sulla neve verso il belvedere
sulla neve verso il belvedere
sulla neve verso il belvedere
la sosta al belvedere
foto ricordo al belvedere
foto ricordo al belvedere
le flessioni di Danilo
free climping di Giulio
vista su Campo Rosello
foto ricordo al belvedere
la vetta del Semprevisa
vista su monte Cacume
vista su monte Sprone Maraoni
vista sul belvedere
verso la vetta della Semprevisa
verso la vetta della Semprevisa
verso la vetta della Semprevisa
la vetta del Semprevisa
sulla vetta della Semprevisa - Giulio-Danilo-Maurizio