monte Crepacuore 2012
Tranquilla escursione sul monte Crepacuore, partendo da Campo Catino, si percorre trasversalmente la piana fino a raggiunge la sterrata che passa vicino al monumento starti vento. Da qui si segue sempre la sterrata e si arriva al bivio che porta alla fonte Pozzotello, da dove si scende fino ad arrivare alla fonte stessa. Seguendo l’evidente sentiero e si risale il crinale fino ad affacciarsi sulla Valle Roveto (sopra lo Zompo lo Schioppo – Morino). Continuando senza grandi difficoltà il percorso ci porta fino alla vetta del monte Crepacuore. Per il ritorno si è scelta la variante del sentiero dei fiori; quindi si scende quasi verticalmente il crinale sud del Crepacuore fino a raggiungere la faggeta sottostante e seguendo il sentiero dei fiori (ben segnalato), si risale la faggeta fino a raggiungere il Peschio delle Cornacchie, da qui si torna al monumento starti vento e alla piana di Campo Catino.
foto inizio escursione Massimo e Maurizio
piana di Campo Catino vista sul Viglio
piana di Campo Catino vista sul Cotento
vista su monte Vermicano
foto ricordo al monumento sparti vento
Peschio delle Cornacchie
verso fonte Pozzotello
fonte Pozzotello
verso monte Crepacuore
la via dei fiori
vista sulla Valle Roveto
monte Pozzotello
verso monte Crepacuore
verso monte Crepacuore
Massimo a due passi dalla vetta
foto ricordo in vetta a monte Crepacuore
la discesa verso la via dei fiori
Massimo nella via dei fiori
Maurizio nella via dei fiori
la via dei fiori
la via dei fiori
la via dei fiori
Massimo e Maurizio alla fonte Pozzotello