tour dei monti Ernici 2012
Pizzo Deta-monte Pratillo-monte Passeggio-monte Brecciaro-monte Cappello-monte Ginepro-Vado della Cornacchia-monte Fragara
Per festeggiare la 12^salita sulla vetta di Pizzo Deta, la scelta è ricaduta nel "tuor dei monti Ernici". Partenza da Prato di Campoli e salita per la via normale sulla vetta di Pizzo Deta, dove il Gruppo Escursionisti Balsorano (partiti da Rendinara) mi aspettava. Festeggiato con il G.E.B.la conquista della vetta, ho proseguito il percorso (con Massimo), seguendo la lunga cresta sino a raggiungere in ordine le vette di: monte Pratillo, monte Passeggio, monte Brecciaro, monte Cappello e monte Ginepro dove è stata effettuata la prima vera sosta. Per il percorso di ritorno, si è passato nuovamente per monte Cappello, monte Brecciaro, il crinale di monte Passeggio e seguendo l'evidente sentiero è stato raggiunto il punto chiamato Vado della Cornacchia ed infine è stata raggiunta la vetta di monte Fragara, dove è stata effettuata la seconda sosta prima della vertiginosa discesa di 850mt di dislivello passando tra il crinale "costa dei fiori e grotta dell'orso" fino a raggiungere il pianoro di Prato di Campoli.
verso monte Pizzo Deta
foto con il GEB sulla vetta di Pizzo Deta
Maurizio e Massimo sulla vetta di monte Pratillo
Massimo e Maurizio sulla vetta di monte Passeggio
Massimo e Maurizio a due passi dalla vetta di monte Brecciaro
Massimo e Maurizio a due passi dalla vetta di monte Brecciaro
 
Massimo e Maurizio sulla vetta di monte Brecciaro
Maurizio e Massimo sulla vetta di monte Cappello
Massimo e Maurizio sulla vetta di monte Ginepro
Massimo e Maurizio su Vado Della Cornacchia
Maurizio e Massimo sulla vetta di monte Fragara
si ritorna a Prato di Campoli