scorri la pagina su e giù per vedere altre immagini

- Promontorio di Sant'Elia - sella del Diavolo
Piacevole escursione sulla Sella del Diavolo e tutto il promontorio di S. Elia, visitabili tramite un sentiero che parte da Calamosca, presenta aspetti di notevole interesse nauralistico e archeologico. La zona, di pochi Km quadrati, un piccolo paradiso racchiuso tra Calamosca e la sella del diavolo con un susseguirsi di emozioni tra archeologica, verde e mare e storia. Nel punto più elevato del promontorio 135mt esisteva un tempio punico dedicato alla dea Astarte, di cui ora non rimane più traccia. Sul promontorio è visibile invece una cisterna romana, dalla classica forma a sezione tronco-conica e più a valle è presente una cisterna punica. Nei dintorni è visibile il fortino della seconda guerra mondiale, i resti della torre di e del monastero S.Elia abitato dai monaci vittorini nell'XI secolo. Mentre la torre del Poetto può essere raggiunta tramite una ripida discesa fra le roccie (fare attenzione sentiero non in sicurezza).
Compagni di Bivacco
scarica il file della traccia escursionistica per "GPS Garmin" o "Google Hearth"

formato GPX " solo traccia"

formato KMZ "completo di mappa"
Home Page
Compagni di Bivacco