monte Cornacchia 2009
Escursione effettuata sulla seconda vetta della Valle Roveto “monte Cornacchia 2003m”, località di partenza è la frazione di Ridotti(600m). Lasciata la macchina nella piazza del centro abitato, si segue la strada ben evidente che fiancheggia il bar-ristorante, la strada inizialmente asfaltata nel giro di un centinaio di metri diventa sterrata e molto ripida. Il percorso scelto non è segnalato, per cui si richiede esperienza, orientamento e spirito di avventura (che a noi certamente non manca). Escursione molto lunga e faticosa circa 9,30 ore per un dislivello di 1400m passando tra pini, abeti e faggi fra il territorio comunale di Balsorano e quello di Pescosolido, fino ad arrivare all’uscita della faggeta sul crinale di monte Croce e da lì puntare decisi su monte Cornacchia. Per la discesa è stato scelto il modo “diretto” puntando con molta decisione il canalone sottostante dove si è arrivati ad avere pendenze superiori a 60-65%. Con molta fatica e dolori alle gambe, finalmente un dissetante bicchiere di birra fresca (solo uno).
ore 5:20 si parte
 
si studia il percorso
   
vista sulla cittadina di Sora
la parte nord della Valle Roveto
i resti di un rifugio
sul colle confino
 
   
monte Croce
si studia l’attacco e quando il gioco si fa duro...
L'AVVENTURA CONTINUA ... ...